Orario di visita: Lun | Sab 9.00 | 19.00
Chiama ora +393667441940

Needling

Che cos’è il Needling

Trattamento needling

Il needling è una tecnica di recente introduzione originale e innovativa con la quale è possibile trattare gli inestetismi della cute del volto e di altri distretti corporei. Si ottengono miglioramenti della luminosità e della compattezza cutanea oltre ad una diminuzione delle macchie di tutto il volto, delle piccole rughe delle guance, della regione peri-labiale e delle cicatrici da acne. Tale metodica prevede l’utilizzo di uno speciale dispositivo (Dermaroller o Roll-Cit) costituito da un perno su cui è fissato un rullo dotato di sottili aghi di acciaio.
La lunghezza degli aghi diversifica il trattamento in cosmetico (con aghi da 0,5 mm), medico (con aghi da 1,5 mm) e chirurgico (con aghi da 3mm), tutti con lo stesso intento ma con protocolli, impegno del paziente e risultati molto diversi. Questi numerosi piccoli aghi infatti, di una lunghezza variabile da 0,5 mm a 3 mm, creano sulla cute dei microfori che determinano un microtrauma, a questo punto si liberano nella pelle i fattori della coagulazione e molte citochine pro-infiammatorie che inducono una reazione di richiamo cellulare, di riparazione e di formazione di nuovo collagene a livello del derma.
Per le sue capacità, il needling trova applicazione nei trattamenti di biorivitalizzazione tessutale del viso, ma anche del corpo; in particolar modo per il trattamento delle smagliature.

Il candidato ideale?

Non ci sono particolari controindicazioni: si può ricorrere a questo trattamento quando si desidera migliorare il tono, la compattezza e la luminosità della pelle oltre che spianare delle finissime rughe.

Come si svolge il trattamento?

Le tipologie di needling sono tra loro complementari ed il chirurgo suggerisce il protocollo più indicato a seconda dell’obiettivo che si desidera raggiungere.
Il needling cosmetico si esegue anche a domicilio.
Quello medico, che si esegue in ambulatorio, può richiedere al massimo l’applicazione di una crema anestetica. Quello chirurgico invece richiede la presenza dell’anestesista che effettui una sedazione sul paziente.
Il needling medico e chirurgico è bene eseguirli nei periodi con minore foto esposizione.

Il post-trattamento

Si raccomanda di non esporsi ai raggi solari per almeno un mese.

Quanto dura il risultato?

Il risultato dipende dal tipo e dalla combinazione dei trattamenti utilizzati.
Il needling cosmetico-domiciliare, se utilizzato regolarmente, può far diventare la pelle più spessa e tonica dopo solo 10- 12 settimane.
Il needling medico richiede 3-4 sedute distanziate tra loro da almeno 45-60 giorni per avere il tempo di una risposta cutanea senza stressare la pelle.
Più duraturo è il needling chirurgico.

Curiosità

Questa metodica è stata messa appunto osservando come, nei pazienti sottoposti a tattoo, non si sviluppassero cicatrici in sede di trattamento nonostante la gran quantità di iniezioni.